fbpx

Le parole che servono

Un glossario di tutti i termini relativi al settore delle aste giudiziarie

Ufficiale giudiziario

L’ufficiale giudiziario è un soggetto con potere di attuazione che svolge funzioni ausiliarie del Giudice, ma anche proprie autonome funzioni sia in campo civile, amministrativo, che stragiudiziale.

Non può assumere impieghi pubblici o privati, esercitare il commercio, l'industria, né alcuna professione o accettare cariche in società costituite a fine di lucro.

L'ufficiale giudiziario è un dipendente pubblico (un impiegato civile dello stato) e non è titolare di un proprio studio come avviene in altri paesi europei.

Per la sua attività utilizza beni e strutture della pubblica amministrazione ed opera sotto la sorveglianza del magistrato capo dell'ufficio giudiziario a cui appartiene.

Gli ufficiali giudiziari prestano servizio presso i cosiddetti uffici NEP (Ufficio Notificazioni Esecuzioni e Protesti) istituiti presso ciascuna Corte di Appello, Tribunali o Sezioni Distaccate di Tribunali.

Le attività dell'ufficiale giudiziario sono di natura civile, penale, stragiudiziale.

In materia penale l'ufficiale giudiziario provvede principalmente alla notificazione degli atti, mentre in materia civile provvede alla notificazione, all'esecuzione delle sentenze e degli altri titolo esecutivi con l'assistenza, se necessario, della Forza pubblica.

Per quanto concerne le attività stragiudiziali, provvede al servizio protesti cambiari e di assegni, alla notificazione di atti stragiudiziali (diffide, intimazioni), alla messa in mora formale del creditore mediante offerta reale o per intimazione.